In questa sintetica galleria sono accennate e , per quanto possibile documentate , le varie attività svolte da Fulgenzi dal 1955 alla fine degli anni '80.


Studente di medicina , Fulgenzi iniziò per necessità economiche , a produrre piccoli animali di paglia. Questi furono completamente inventati dal nulla , dato che mai questo materiale era stato usato per la realizzazione di simili oggetti di fantasia. Il successo di questa produzione , che fu per oltre 20 anni esportata in tutto il mondo, permise a Fulgenzi di finanziare la ricerca e poi la produzione di altri settori dell'artigianato Fulgenzi utilizzò e valorizzò all'inizio, le capacità degli artigiani locali fino a quel momento dediti alla produzione e manutenzione di utensili per l'agricoltura.


Fu solo in seguito, dopo le esperienze americane e in particolare Californiane anche legate alla nascita del movimento Hippy al quale partecipò, che Fulgenzi comincio a dare spazio alla propria fantasia chiamando a collaborare ragazzi da ogni parte del mondo e dando vita a quella linea di oggettistica pop e ironicamente folle che fu provocazione e rottura dei vecchi schemi estetici e di abitudini e comportamenti di una società superata e conservatrice.


I negozi di Fulgenzi seguirono la stessa evoluzione e , nati come negozi di " Artigianato Toscano " divennero poi " La Bottega di Fulgenzi" e contribuirono a portare al successo un genere talmente innovativo e dirompente per l'epoca, che all'inizio fu possibile metterlo sul mercato solo attraverso punti di vendita propri.


Negli anni "80 Fulgenzi dette vita alla Fulgenzi Clothing Company , una azienda per la produzione e distribuzione di abbigliamento ed accessori.
Collaborò in seguito con molte Aziende italiane apportando la propria esperienza di creativo e d organizzatore di innumerevoli produzioni.
In questo periodo sono da ricordare in particolare le sue creazioni nella lavorazione dell'argento , alcuni esempi di costruzioni edili particolarmente attraenti e linee di mobili assolutamente innovative.


Si tratta in conclusione di una storia lunga ed interessante che portò Giancarlo Fulgenzi dai libri di medicina e dal lavoratorio di odontotecnico, a spaziare in ogni settore dell'artigianato all'inizio tradizionale ma poi completamente nuovo e rivoluzionario. Centinaia di persone sono state nel tempo , coinvolte in questa grande avventura .

 

L'attività di Fulgenzi e dei suoi collaboratori generò migliaia di nuovi oggetti di ogni tipo, rispondenti ad una nuova estetica importantissima e tuttora valida e che iniziò dalla creazione di nuovi colori, caratteri, materiali, non fine a se stessi ma supporto di idee innovative e pervase di quell'amore per la vita e per la libertà che hanno lasciato una traccia talmente profonda ed importante da non essere stata dimenticata dopo tanti anni .


Fate un clic sulle foto ed avrete l'ingrandimento e brevi cenni relativi alla storia di quegli oggetti , alle motivazioni ed a coloro che contribuirono a realizzarli.
Benvenuti nel mondo della fantasia e della libera creatività.